DISTURBI
D'ANSIA

Di cosa si tratta?

I disturbi d’ansia rappresentano la difficoltà psicologica più comune in età evolutiva.
L’ansia nei bambini, infatti, può essere funzionale e proteggere i piccoli da potenziali rischi e aiutare a migliorarsi.
Quando, però, l’ansia nei bambini diventa molto intensa, può trasformarsi in un vero e proprio problema. Si parla, infatti, di Disturbo d’Ansia Generalizzato.
Quando le preoccupazioni sono eccessive e incontrollabili, riferite a molte attività ed eventi quotidiani, si può parlare di Disturbo d’Ansia Generalizzato.
I sintomi devono mantenersi per almeno sei mesi e compromettere il funzionamento del piccolo in ambito sociale, scolastico e familiare.

Quali sono i campanelli d'allarme?

  • L’ansia e angoscia sono incontrollabili da parte del piccolo.
  • Sentimenti di preoccupazione eccessiva persistenti nel tempo.
  • L'ansia si verifica in diverse attività quotidiane e all’interno di più relazioni.
  • L’ansia e le preoccupazioni limitano il funzionamento del piccolo e della sua famiglia.

Cosa si può fare?

Per i genitori non è facile capire come gestire le ansie dei bambini. Quando le preoccupazioni dei piccoli sono incontrollabili e non si placano con nessun tipo di rassicurazione, mamma e papà si trovano in difficoltà su come far fronte al disagio dei loro bimbi. Ecco qualche consiglio pratico su come gestire le ansie dei bambini.

Ascolto e Comprensione

È importante ascoltare i bambini, evitando di minimizzare le loro angosce. Creare uno spazio di ascolto non giudicante e libero da pregiudizi è fondamentale; ciò aiuta i più piccoli a parlare di quello che stanno provando e condividerlo con chi si prende cura di loro.

Spiegazioni

Dare un nome alle emozioni aiuta a riconoscerle e gestirle. Per questo è molto importante spiegare ai bambini che cosa è l’ansia, come funziona, a cosa serve e, insieme, trovare dei modi per farvi fronte.

Fiducia

Spesso l’ansia è legata a bassa autostima e scarsa fiducia in sé stessi: credere nel proprio bambino e nelle sue capacità lo aiuterà a focalizzarsi non tanto sulle sue paure, ma soprattutto sulle sue capacità di farvi fronte. Le rassicurazioni, infatti, quando eccessive, diventano controproducenti e non permettono al bambino di sviluppare un senso di indipendenza ed efficacia.

Rivolgersi ad un professionista

Ansie e paure sono molto diffuse e, quando contenute, sono anche utili in quanto aiutano i bambini a proteggersi dai pericoli e a migliorarsi. Quando, però, l’ansia nei bambini diventa eccessiva ed invalidante, è importante rivolgersi ad un professionista, per accompagnare il piccolo e la sua famiglia in un percorso per superare il momento di difficoltà.

Vuoi approfondire questi temi
o richiedere un consulto?

ABACO

Privacy Policy

INDIRIZZO

  • SEDE DI VERDELLO

Via G. Marconi, 2 – 24049 Verdello (BG)

  • SEDE DI BERGAMO

Passaggio dei Canonici Lateranensi, 1 – 24121 Bergamo (BG)

INDIRIZZI

  • SEDE DI BERGAMO
Passaggio dei Canonici Lateranensi 1
24121 Bergamo (BG)
  • SEDE DI VERDELLO
Via G. Marconi, 2
24049 Verdello (BG)

CONTATTI

Punto Demo Erickson
Privacy Policy